Editor Luigi Barone
14.02.12
Nella zootecnia spiccano i ribassi del bestiame vivo che ha ceduto, in un solo mese, il 5,9%. Una battuta d’arresto che si inserisce tra l’altro in un momento di forte tensione sul versante dei costi di produzione, soprattutto per l’approvvigionamento dei prodotti energetici e dei mangimi.
02.02.12
E' quanto evidenzia l'Aiab, l'associazione italiana per l'agricoltura biologica sottolineando che "Euromonitor International ha recentemente licenziato dei dati relativi al mercato globale per il biologico. Una recente indagine ha stimato che il valore delle vendite all'estero ha rappresentato il 45% del valore del mercato biologico nazionale". L'indagine verrà presentata al Biofach di Norimberga, il 15 febbraio.
01.02.12
L’ultima ricognizione, effettuata in collaborazione con Unaprol e Cno, ha ridotto di circa 20mila tonnellate le precedenti valutazioni, datate ottobre 2011, portando il nuovo dato di produzione, per la campagna 2011-2012, a 483 mila tonnellate, in calo del 6% rispetto alla scorsa annata.